Santo Rosario ogni sabato, alle ore 18.00, al Redentore.

Adorazione eucaristica ogni giovedi' dalle 20.00 alle 21.00 presso le suore del Foyer Bon Accueil ( av.de rumine, 32) Accesso diretto alla cappella su Chemin Messidor. Le suore sono davanti alla chiesa del Redentore.

Festa dell'Immacolata: mercoledì 8 dicembre, alle ore 18.30, S. Messa preceduta dal S. Rosario alle ore 18.00.

Il Foyer Bon Accueil organizza il concerto di NATALE "Le monde chante l'Enfant Jésus".

Domenica 12 dicembre 2021 - 16h, chiesa del Redentore - Losanna.

Alla fine, la Missione offrirà, nelle sale del catechismo, la bicchierata dell'amicizia accompagnata dai tradizionali panettoni.

Chi desiderasse avere dell'acqua benedetta da portare a casa, in questo tempo di Covid, venga con una piccola bottiglietta d'acqua che sarà benedetta e restituita. 

Le benedizioni delle case al momento sono sospese. Il missionario è disponibile per la comunione ai malati e l'unzione degli infermi.

Confessioni: Prima e dopo ogni S. Messa e/o su appuntamento.

Il Gruppo Amicizia ( gruppo terza età e malati MCI Losanna) ricerca volontari per visitare a domicilio o nelle case di riposo o ospedali i nostri connazionali e/ o organizzare dei momenti di incontro in Missione.Per dare la disponibilità rivolgersi in Missione  a Losanna.

Per orari messe vedere prima pagina.

 
Agenda.jpg
 
Gini-Severini_Detail-Anges_IMGL9189-1536x1024.jpg
 

Lausanne: Severini illumine à nouveau la Basilique
Notre-Dame

Fresque-Severini_Gd-Format_IMGL9181.jpg
 
Gino_Severini_Datail-Crucifixion_IMGL9202-1536x1024.jpg
 

Preghiera


 «Signore, anche noi come Pietro ti chiediamo di stendere la mano e di salvarci. Anche noi, come lui, sperimentiamo il potere delle forze ostili che ci intimoriscono e rivelano la nostra fragilità. Salvaci dal virus, ma guariscici soprattutto dall'ansia, dal sospetto, dalla superficialità, dall'angoscia che nasce nel vedere lo sgretolarsi dei nostri idoli. Risana i malati, proteggi il personale sanitario, illumina la mente degli scienziati e dei governanti. Salva i nostri corpi, Signore, ma proteggi anche il nostro spirito. Suggeriscici gesti di solidarietà e, in questa città all'apparenza morta, facci gustare i valori del silenzio, della pazienza e la bellezza di entrare in contatto con la nostra interiorità. Apri i nostri occhi e insegnaci a trasformare questo tempo apparentemente inutile in occasione di vita e di amore. Aiutaci ad apprezzare quanto la nostra società ci offre e che spesso diamo per scontato: la tutela della persona, le cure sanitarie, il progresso della scienza. Fa che sappiamo usare la tecnologia come strumento per custodire e favorire le relazioni. In tutto e al di sopra di tutto, però, guidaci all'umile abbandono, alla fiducia, alla speranza».

Maria, salute degli infermi, prega per noi.

madonna-infermi-2%20(1)_edited.jpg